Premessa

Ad oggi ci sono molte diete famosissime in tutto il mondo come la Dukan, Detox, Paleo, Gruppo sanguigno, Plank ecc…e se sei finito su questa pagina, sicuramente avrai sentito parlare almeno di una.

Tutte prevedono degli schemi precisi e determinati, si apprende passivamente il meccanismo (sperando che sia la scoperta del secolo) e lo si segue meticolosamente senza tanti ripensamenti.

Quando ci affidiamo ad uno di questi REGIMI ALIMENTARI “denominati”, ci sentiamo psicologicamente sicuri ed entusiasti nell’intraprenderli. Perché? Perchè queste diete si basano su un preciso PRINCIPIO (ai più sconosciuto prima di venire a conoscenza della dieta stessa) ed è come se tutta la DIFFICOLTA’ incontrata precedentemente nel dimagrimento dipendesse proprio da quello. Questo principio toglie la RESPONSABILITA’ alla persona e tu non sei in sovrappeso perché mangi troppo e male ma semplicemente il cibo sbagliato.

Impara che…

Tutte le diete così impostate, sebbene possano portare ad un’iniziale perdita di peso, sono destinate a fallire.

Spostare su altro la CAUSA del nostro sovrappeso con la conseguente forzata esclusione di una categoria di alimenti NON può essere uno stile di vita.

Conclusioni

  1. NON esiste alcuna dieta per dimagrire velocemente in maniera definitiva. Questa è un’amara verità, ma anche abbastanza scontata: pensaci, se fosse vero non saremmo tutti normopeso?
  2. TUTTE le diete (intese appunto come regimi ipocalorici) funzionano.
  3. TUTTE le diete possono potenzialmente fallire.

Partendo da queste CONCLUSIONI (apparentemente amare), abbiamo elaborato una nostra “strategia” alimentare. Abbiamo così individuato quelli che, secondo noi, sono i PRINCIPI più sottovalutati e che invece sono DETERMINANTI nel trasformare una dieta che funziona, ad una che funziona e NON fallisce.

Perchè P-TEC?

Personalizzazione

Deficit calorico calcolato in base al proprio fabbisogno giornaliero e alle caratteristiche individuali

Tempo

Determinazione del tempo indispensabile e  necessario al raggiungimento dell’obiettivo prefissato

Equilibrio

Individuazione del punto di equilibrio e sblocco dello stallo metabolico tramite un intervento mirato

Ciclizzazione

Deficit calorico variabile giornalmente e settimanalmente, definito in base agli obiettivi

1. Dieta PERSONALIZZATA

Il deficit calorico e la distribuzione dei macronutrienti sia nella giornata che nella settimana sono determinati in base alle CARATTERISTICHE INDIVIDUALI.

L’unico motivo per cui un regime funziona meglio di un altro è perché mangiare deve essere anche un piacere, appagare il gusto e non per reali vantaggi metabolici dati da una dieta con esclusione di una o l’altra categoria alimentare.

2. TEMPO

Una delle prime cause di fallimento è quella di focalizzarsi sul RISULTATO FINALE e il volerlo raggiungere il PRIMA POSSIBILE. Se hai avuto peso in eccesso per diverso tempo, puoi tranquillamente investirne dell’altro per perderlo in maniera definitiva, non trovi?

Per questo una delle prime informazioni che diamo ai pazienti è QUANTO PESO si possono aspettare di perdere e QUANTO TEMPO ci vorrà. Nessuno dovrà quindi pensare “devo dimagrire in poco tempo” ma “ho X settimane per raggiungere il mio obiettivo”.

3. EQUILIBRIO

Per poter perdere peso devono esserci le CONDIZIONI per farlo!

Ogni qual volta ingrassiamo o dimagriamo, il nostro corpo tende a ritornare sempre verso un punto preciso (peso). Quante volte ti è capitato di metterti a dieta e dopo un tot di settimane i risultati si sono bloccati anche se continuavi a mangiare meno? Questo perché il corpo tende a difendersi dai cambiamenti e dopo un periodo di variazione di alimentazione, abbiamo “rotto le scatole” ai nostri adipociti ad un punto tale che l’omeostasi lipidica si rompe. Non ha senso restringere ulteriormente la dieta, ma saranno inserite alcune settimane di piano normocalorico per ritrovare l’equilibrio lipidico-ormonale per poi poter riprendere il dimagrimento rispettando i RITMI del nostro corpo.

4. CICLIZZAZIONE della dieta

Il deficit calorico non sarà fisso in tutti i giorni della settimana. E nemmeno la distribuzione dei macronutrienti. Questo perché tutti psicologicamente abbiamo dei giorni in cui siamo più disposti a fare “sacrifici” e altri meno.

Quello che conta è il deficit calorico TOTALE della settimana!

Quando è indicata

La dieta ptec è un protocollo alimentare studiato inizialmente per la perdita del peso ma estremamente bilanciato. Facendo della PERSONALIZZAZIONE una delle sua caratteristiche principali, può facilmente essere adattato al trattamento di moltissimi DISTURBI del tratto GASTRO-INTESTINALE come:

-Reflusso gastro esofageo;

-Gastrite;

-Disbiosi;

-Sindrome del colon irritabile

 Oppure ad altre CONDIZIONI FISIOLOGICHE come:

-Gravidanza;

-Allattamento.

 

Conclusioni

Una volta raggiunto l’OBIETTIVO PREFISSATO, si passerà ad una dieta di MANTENIMENTO cucita sulle nuove abitudini apprese durante il PERCORSO: mantenere il nuovo STILE DI VITA sarà molto più facile di quello che si pensa.

PROVARE per CREDERE!